Salve a tutti amici!!!

Oggi continuiamo a parlare dei mulinelli Shimano, veri e propri “trattori” nel settore. Dopo aver già esaminato e testato alcuni modelli della fascia medio-economica Shimano, come l’Exage e il nuovo Aernos, passerò ora a descrivervi la mia esperienza con lo Shimano Senna!!

Molti di voi non ne avranno sentito parlare, poiché questo mulinello non rientra nel catalogo Shimano Europe, bensì lo si fd4000_thumbtrova nel catalogo U.S.A. 

La domanda allora sorge spontanea: “Dove possiamo trovarlo qui in Italia?”. Lo si può trovare nei negozi sportivi Decathlon ad un prezzo ragionevole di circa 29 euro per la taglia 4000.

Ma vediamolo ora da vicino:

Lo Shimano Sienna è disponibile nelle misure: 1000, 2500 e 4000. Nasce come mulinello da spinning o meglio come  “all-round”. Grazie al peso e alla bobina lo si puo utilizzare anche nella pesca alla bolognese, all’inglese e per light-ledgering. La casa garantisce che per ciò che riguarda la qualità del mulinello, questo si trova in una fascia tra il Nexave e l’Exage. In tutta sincerità avendolo testato in prima persona in pesca ritengo questo mulinello di fascia economica quasi al pari dello Shimano Alivio, pur restando comunque un ottimo mulinello da “trattare male”.

Dettagli tecnici alla mano, si presenta con dei buoni 3+1 cuscinetti e con un peso nella media. La bobina non è a spire incrociate, tasto dolente per questo mulinello se si pensa che la stessa Shimano lo propone come ottimo per lo spinning. Il fatto di non presentare un imbobinamento a spire incrociate comporta infatti un mal avvolgimento con l’uso di trecciati o di nylon spessi. Per ciò che riguarda invece l’uso di nylon leggeri e sottili non dà nessun problema.

Abbiamo testato il 4000 per un utilizzo da spinning in mare e tutto sommato non ci è sembrato male, ovviamente si paga quel che vale, è pur sempre e comunque un mulinello duro a morire e che fà il proprio lavoro discretamente. Unica pecca, già sottolineata ma ci tengo a ribadirlo, è il non avvolgimento della lenza a spire incrociate, importantissima per la pesca a spinning in mare. Ottimo per la pesca a spinning in laghetto e acque interne utilizzando nylon sottili. Come tutti i Shimano è indistruttibile, anche a contatto con acqua marina non riporta danni o ruggine al meccanismo interno. Viene venduto in confezione con una sola bobina.

Dettagli tecnici:

  • 1000: max drag= 7.0lbs, cuscinetti 3+1, recupero 5.2:1.

  • 2500: max drag=7.0lbs, cuscinetti 3+1, recupero 5.2:1.

  • 4000: max drag= 13.0lbs, cusinetti 3.1, recupero 5.1:1.

PRO= prezzo economico, leggerezza (nonostante il prezzo offre un ottimo rapporto peso-potenza), affidabilità del prodotto.

CONTRO= poco definito, assenza imbobinamento a spire incrociate, in dotazione una sola bobina.

Ricapitolando: Buon mulinello da utilizzare in laghetto per spinning, bolognese e inglese. Se utilizzerete nylon il mulinello non farà una piega, se invece inizierete ad utilizzare un trecciato  l’utilizzo diventerà più complesso (a causa dell’assenza del meccanismo di imbobinamento a spire incrociate). Con l’utilizzo di trecciato in concomitanza con vento o mediocre lavorazione di alcuni artificiali tende infatti a formare parrucche. Nel complesso gli diamo un bel 7 come voto, con 29 euro si ha un mulinello senza troppe pretese: spartano ma che sicuramente sa regalare le sue gioie.

Shimano

A presto,

Dusty.